Misuratori fiscali Telematici

Per tutti gli esercenti commerciali che lo desidereranno, a partire dal 1° gennaio 2017, non sarà più necessario emettere scontrini o ricevute fiscali. Lo prevede la bozza di provvedimento dell’Agenzia delle Entrate in attuazione dell’art. 2 del decreto legislativo n. 127/2015, che introduce il nuovo regime IVA dei corrispettivi telematici. Gli esercenti interessati all’iniziativa potranno dal 2017 dotarsi di registratori telematici che memorizzeranno tutti i dati e comunicheranno ogni transazione direttamente all’Agenzia in tempo reale. Resta in ogni caso, anche per chi si doterà immediatamente dei nuovi registratori telematici, la possibilità di emettere la fattura tradizionale per i clienti che lo richiedano espressamente.

Il D.Lgs. n. 127/2015, all’art. 2 ha introdotto la nuova trasmissione telematica delle operazioni IVA, che prevede appunto che “a decorrere dal 1° gennaio 2017” i titolari di attività commerciali potranno “optare per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati dei corrispettivi giornalieri delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi”.

In base al decreto, la memorizzazione e la trasmissione dei dati così stabilite “sostituiscono gli obblighi di registrazione dei corrispettivi nel registro”. I contribuenti interessati alla registrazione telematica dovranno esercitare l’opzione entro il 31 dicembre 2016.

I nuovi registratori saranno attivati da tecnici della TDS abilitati dall’Agenzia delle Entrate e saranno sottoposti a verifica ogni due anni. A tutti gli esercenti abilitati verrà inoltre consegnato un QRCODE che dovrà essere visibile ai clienti e che permetterà loro di verificare sul sito dell’Agenzia che il registratore sia in regola.

Rilevatori Banconote False

Verificatori banconote

I verificatori di banconote sono strumenti indispensabili per verificare l'autenticità del denaro scambiato all'interno delle attività commerciali.

L'azienda TDS di Firenze propone varie soluzioni che permettono di stabilire la veridicità di una banconota in meno di un secondo. Mentre le banconote autentiche vengono conteggiate, le false sono automaticamente rifiutate dal sistema.

Presso la sede di TDS potrai scoprire le caratteristiche dei nostri verificatori e scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

TDS TOSCANA DATA SERVICE srl | 53/55/A, Via Frusa - 50131 Firenze (FI) - Italia | P.I. 04744450489 | Tel. +39 055 588732 | Fax. +39 055 588733 | commerciale@tdsfirenze.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite